Come risparmiare facendo il pane in casa



Fare il pane in casa è una pratica antica, che sta tornando in auge in questi giorni grazie o per colpa della crisi. Secondo recenti studi,  circa il 60% delle persone preferisce preparare il pane in casa, conscie del risparmio che questo comporta. Ma quanto si risparmia effettivamente? Se si pensa che per fare un kg di pane, il prezzo è di circa 50 centesimi per la farina, più 5-10 centesimi per il lievito e il sale. Per cuocerlo, ipotizzando un consumo di circa 2000 watt, il costo sarà circa di 20 centesimi, più circa 15 per impastare e lievitare con la macchina del pane, che consuma circa 600 watt. Ne consegue che un chilo di pane costa tra i 90 centesimi e 1 euro. Analiziamo insiemei vantaggi di questa scelta.

[dropcap]1[/dropcap] Secondo un’inchiesta di altroconsumo, il prezzo medio del pane in Italia è di poco inferiore ai 3 € in panetteria, ai 2 € al supermercato. Il risparmio sale esponenzialmente con la pizza e la focaccia: tra cottura, impasto e ingredienti una pizza ci costa circa 2 €, una cifra irrisoria, se pensiamo che il prezzo di una Margherita può oscillare tra i 4 e i 6 €.

[dropcap]2[/dropcap] Ma qual’è l’investimento di base? Il prezzo medio di una macchina del pane è di circa 40 €. Una macchina del pane può essere utilizzata anche per cuocere, ma sarà in grado di realizzare esclusivamente pane in blocco, simile a quello in cassetta, pur avendo consumi sensibilmente minori rispetto a quelli di un forno elettrico.
Insomma, considerando il risparmio sul costo del pane e della pizza, sicuramente in pochi mesi avrete abbondantemente ripagato l’investimento iniziale.

[dropcap]3[/dropcap] Non ne trarrà vantaggio soltanto il vostro portafogli: sul pane, sui dolci e sulla pizza fatti in casa, infatti, avrete pieno controllo sul dosaggio degli ingredienti e sulla qualità generale. Troppo spesso il costosissimo pane che acquistiamo è di qualità scadente, dura pochissimo o ha una consistenza gommosa. Il pane fatto in casa, al contrario, ha un sapore imbattibile, ed è sempre fresco. L’unica vera controindicazione è… la linea! Il pane infatti tende ad avere una densità maggiore: quindi se siete abituati a mangiare una pagnotta a pasto, il consiglio è quello di pesare sempre il vostro pane prima di consumarlo.

 






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!