Come risparmiare sullo shopping

Vita dura per gli amanti della moda, chi vuole mantenersi cool al giorno d’oggi non solo ha il problema di tenersi aggiornato a tendenze che corrono velocissime ma ha pure un budget sempre più risicato.
A meno di non essere un novello Paperone, infatti, la vita è sempre più dura e lo shopping, vero chiodo fisso di molte donne, può incidere pesantemente sul bilancio domestico.
Ecco quindi una guida con semplici consigli per sopravvivere alle spese senza dilapidare l’intero conto in banca.

[divider] [dropcap]1[/dropcap] Passepartout: si tratta di quei capi o accessori che non devono mai e poi mai mancare in una cabina armadio, sono loro i nostri veri salvagente perché ci consentono di perfezionare il look presenziando a serate e cerimonie senza spendere una fortuna! Stiamo parlando del classico tubino, delle scarpe nere tacco dodici e del tailleur elegante. In questi casi la parola d’ordine è qualità, perché la borsa che farà sembrare quel vestitino comprato al mercatino un abito firmato o l’accessorio giusto al momento giusto, diventeranno i nostri migliori amici per lunghi anni e quindi vale la pena spendere un po’ di più!

[dropcap]2[/dropcap] Occhio a saldi e vendite promozionali: ossigeno nella vita di ogni modaiolo che si rispetti, sono vere e proprie occasioni per accaparrarsi i prodotti di fine stagione o i capi invenduti con sconti fino al 70%! Certo bisogna sgomitare un po’ ed essere pronte a vendere cara la pelle ma d’altronde cosa non si farebbe per l’ultimo modello di cintura o per la t-shirt del nostro stilista preferito?

[dropcap]3[/dropcap] Shopping on line: internet è una grande risorsa per chi vuole risparmiare. I portali di moda si dividono in due categorie: quelli generici di abbigliamento e accessori, che propongono interessantissime offerte e diventano preziosi quando devi scovare quella camicia che hai visto sulla rivista e non trovi proprio da nessuna parte; quelli di sconti on line, una vera e propria chicca, perché ogni settimana propongono campagne diverse dei marchi più famosi con forti ribassi.

[dropcap]4[/dropcap] Catene low cost: chi ha buon gusto non deve per forza vestirsi firmato da capo a piedi, la vera sfida alle volte è proprio quella di sapersi vestire “bene” senza spendere un capitale, sotto questo punto di vista le grandi catene ci vengono incontro perché a prezzi contenuti hanno una scelta molto ampia.

[dropcap]5[/dropcap] Mercatini: una vera risorsa per le fashioniste, qui si trovano un sacco di accessori e vestiti a prezzi bassissimi e se si ha costanza e tenacia, si possono scovare banchetti che vendono articoli firmati di campionario o di stock davvero a buon mercato.

[dropcap]6[/dropcap]Budget predeterminato: ed infine l’ultima regola e la più importante: fissare un budget!
Per evitare di spendere troppo è essenziale avere le idee chiare e non lasciarsi prendere la mano; con un tetto massimo in testa sarà più facile trattenersi!







Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!