Come riciclare vecchie lampadine



Riciclare creativamente ciò che non si utilizza più in casa è un buon modo per aguzzare l’ingegno e risparmiare qualche soldo facilmente. Uno degli oggetti più versatili a questo scopo è la lampadina. In seguito alle attuali leggi sulla riduzione del consumo dell’energia elettrica, divulgate dall’Unione Europea, le lampadine ad incandescenza sono state messe al bando, privilegiando l’acquisto di quelle a risparmio energetico. Di seguito, dunque, sono elencati alcuni metodi originali per riutilizzare in casa questi oggetti destinati a divenire antiquariato.

Come fare

[divider] [dropcap]1[/dropcap] Per gli amanti delle spezie e sapori esotici, si possono convertire le lampadine in piccoli recipienti per semi e foglie. Nel caso si disponga dei condimenti in casa o li si comprino sfusi, si possono inserire nelle ampolle chiudendole con tappi di bottiglie in plastica. Forando quest’ultimo con un bastoncino di ferro riscaldato sulla fiamma si ottiene un pratico dosatore anche per sale e pepe.

download

[dropcap]2[/dropcap] Per chi non ha grande manualità, in poche mosse è possibile realizzare delle fantasiose ampolle per fiori, destinate a decorare l’abitazione. Basta prendere la lampadina e rimuovere con cura la parte interna contenente il circuito, lasciando la zona argentata al di fuori intatta. Le sfere di vetro possono essere appoggiate ad una base in sughero o sospese con uno spago al pergolato. Riempiendola d’acqua si possono inserire all’interno fiori recisi o piccole piantine con terriccio.

images (2)

[dropcap]3[/dropcap] I globi di neve sono tra i gadget più amati da tutti, grandi e piccini, ed incantano anche a distanza di anni. Fissando una statuina di plastica o ceramica all’interno della base argentata della lampadina e riempendola di acqua e olio di semi otterrete facilmente un delicato soprammobile. La neve può essere realizzata con piccole paillette o con un guscio d’uovo tritato. E’ importante chiudere la base con colla resistente all’acqua, per non rischiare fuoriuscite.

Untitled

[dropcap]4[/dropcap] Per non scostarsi troppo dalla sua funzione originaria, è possibile trasformare una lampadina in un romantico lumicino ad olio. Basta, come sempre, svuotarla delle parti interne e riempirla di olio per candele, inserendo un cordoncino doppio che fungerà da miccia. Et voilà! Un pratico punto luce per una cenetta d’altri tempi.

download (1)

[dropcap]5[/dropcap] Due lampadine, un mucchietto di sabbia e del nastro adesivo: sono questi i pochi materiali necessari a ricavare una fantastica clessidra. Dal design moderno, facilissima da realizzare, otterrete un oggetto originale fatto da voi in pochi minuti. Dovrete unire le due estremità delle lampadine con il nastro adesivo, dopo averne riempita solo una per tre quarti con la sabbia. Potete anche realizzare una base per tenerla in verticale in polistirolo o sughero. Ed ecco terminata la vostra opera di riciclo creativo che sarà invidiata da tutti coloro che vi faranno visita.

Clessidra-con-le-lampadine






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!