Come preparare l’arrosto all’Argentina



L’ arrosto è uno dei piatti più famosi in Argentina e significa “ammazza la fame”, infatti è più simile a un antipasto che ad altri piatti più elaborati da servire a tavola. Per prepararlo è possibile usare sia la carne di manzo, sia di vitello: se si dovesse scegliere l’ultima l’acqua presente nella carne sarà minore e l’apporto proteico maggiore. Si prepara in un tempo relativamente breve e che, comunque, ci permette di fare altro nell’attesa che sia pronto ed è adatto nei momenti in cui in casa ci sono tanti ospiti e c’è da accontentare tanti palati.

Ingredienti per 6 persone

[divider] [checklist]
  • Controfiletto di manzo 1 kg
  • 10 ml di aceto di vino
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di timo
[/checklist]

Per il ripieno

[checklist]
  • 300 grammi circa di spinaci freschi e ben lavati
  • 4 carote da pulire e da tagliare per lungo
  • 4 uova sode divise in 4 e da tagliare sempre per lungo
  • Una cipolla da dividere in anelli
  • 1 cucchiaio di prezzemolo abbondante
  • 800 ml circa di brodo di carne
  • 700 ml circa di acqua
[/checklist]

Procedimento

[divider] [dropcap]1[/dropcap] Come prima cosa, procurarsi dal macellaio, una fetta di carne alta all’incirca mezzo centimetro, larga una trentina di centimetri e lunga cinquanta circa. Posarla in una pirofila possibilmente di ceramica e applicare su tutta la superficie, l’aceto di vino, metà dell’aglio e metà del timo. Piegarla poi in due e bagnare nuovamente con l’aceto aggiungendo aglio e timo rimanenti. Coprire il tutto con una pellicola trasparente e lasciare marinare una notte a temperatura costante.

images (7)

[dropcap]2[/dropcap] Preriscaldare il forno a 200°, togliere la pellicola e la marinatura dalla fetta di carne facendo attenzione a scolarla in maniera ottimale e applicare al di sopra le foglie degli spinaci, le carote tagliate, le uova in mezzo alle carote, la cipolla tagliata ad anelli, il prezzemolo e il sale.

download (3)

[dropcap]3[/dropcap] Arrotolare molto delicatamente, la fetta , ottenendo un cilindro, aiutandoci con uno spago: riporla poi nella pirofila con un coperchio, bagnare con del brodo caldo e aggiungere l’acqua in maniera tale che l’arrosto sia completamente coperto. Adagiare il coperchio e lasciare andare per un’ora circa.

images (6)

[dropcap]4[/dropcap] Trascorsa un’ora, appoggiare l’arrosto su un piano di legno, lasciarlo riposare per un quarto d’ora, poi togliere lo spago che avevamo usato per avvolgerlo, tagliare l’arrosto a fette di poco più di mezzo centimetro, avendo cura di cospargerle del brodino di cottura rimasto sul fondo della pirofila. Servire in tavola, non necessariamente caldo. Buon appetito!

download (2)






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!