Dado vegetale fai da te



Prodotto di larghissimo consumo e davvero utile in cucina, il dado – in questo caso nella sua versione vegetale – è un ingrediente che si presta a insaporire moltissimi piatti. Gli amanti del fai-da-te, ma anche i più attenti alla qualità delle pietanze che portano in tavola, ameranno questa ricetta per confezionare da sé un ottimo dado vegetale pronto all’uso, ma anche adatto a essere conservato nel congelatore. Ecco come preparare in casa un saporito e genuino dado da cucina, privo di conservanti e con una quantità controllata di sale e grassi.

Cosa occorre:
– 6 pomodori piccoli
– 200 grammi di zucca
– 200 grammi di sedano
– 1 spicchio di aglio
– una cipolla media
– una carota
– una zucchina
– un ciuffetto di prezzemolo
– qualche foglia di basilico
– due cucchiai di olio
– sale (1/3 del peso complessivo degli ortaggi)

[divider]

Preparazione:
[dropcap]1[/dropcap] Lavate la verdura e privatela delle parti non utilizzabili, come i gambi, i semi, le foglie e le bucce. Dopo averle ripulite accuratamente, tagliatela a cubetti non troppo piccoli e pesatela: questo passaggio è indispensabile per calcolare la quantità del sale da utilizzare. Potete sbizzarrirvi a variare il gusto del vostro dado scegliendo le verdure che preferite, purché rispettiate la proporzione indicata di due terzi di ortaggi e un terzo di sale.
[dropcap]2[/dropcap] In una pentola dai bordi alti versate i due cucchiai di olio extra vergine di oliva e mettete a cuocere le verdure. Dopo dieci minuti di cottura con coperchio, ideale perché le verdure non perdano subito tutta l’acqua, aggiungete il sale, mescolate con cura e rimettete il coperchio. Questa è la fase più lunga della preparazione: le verdure necessitano di un’ora di cottura a fuoco lento, al termine della quale dovranno essere frullate. Per portare a termine questa operazione potete aiutarvi con un frullatore a immersione, grazie al quale non dovrete travasare le verdure nella caraffa di un frullatore. Ultimate, infine, la cottura per altri venti minuti senza coperchio.
[dropcap]3[/dropcap] A cottura ultimata avrete ottenuto un composto molto denso e ristretto. Quando l’amalgama si sarà leggermente sfreddata, potete provvedere a darle la forma a cubetti: il vantaggio di preparare il dado in casa sta anche nella possibilità di decidere le dosi desiderate. Il metodo più comodo per ottenere dei cubetti regolari, facili da conservare nel freezer, è quello di utilizzare le formine rettangolari per il ghiaccio. Riempite ciascuno degli spazi con un cucchiaino di composto e lasciateli rassodare nel congelatore. Grazie a questo piccolo accorgimento, i vostri dadi vegetali fai-da-te conserveranno il proprio aroma per diversi mesi.
[dropcap]4[/dropcap] Potete utilizzare i vostri dadi esattamente come quelli industriali. Direttamente in pentola sapranno insaporire ogni tipo di pietanza, mentre basterà scioglierli in acqua calda per preparare un veloce e leggero brodino al sapore di verdure.

Il consiglio in più? Grazie allo stesso metodo potrete preparare anche dei comodissimi dadi per soffritto, da utilizzare quando non avete tempo di sminuzzare le verdure fresche sul momento.






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!