Creme solari fai da te

Segreto per un’abbronzatura uniforme e sicura, le creme solari sono il prodotto indispensabile da portare con sé in vacanza, e non solo. Qualunque sia la tonalità naturale della carnagione, infatti, l’esposizione solare non adeguatamente protetta potrebbe mettere a rischio la salute della nostra pelle: per evitare dolorose scottature e problemi a lungo termine è sempre necessario utilizzare una protezione. In commercio esistono numerose varianti di creme dotate di fattore protettivo, ma chi ama i prodotti biologici potrà creare da sé il proprio solare grazie all’utilizzo di pochi ingredienti naturali ed efficaci. Ecco come realizzare, in tre varianti, il solare perfetto per la propria tipologia di pelle.

1) Crema solare al cocco
– 5 cucchiaini di ossido di zinco
– 10 gocce di estratto di cocco
– 1/4 di tazza di olio di cocco
– 3 cucchiai di gel d’aloe
– 1 cucchiaio di cera d’api
– mezzo bicchiere d’acqua

Versa in una terrina l’olio di cocco e la cera d’api dopo averli fatti sciogliere a bagnomaria. Unisci l’estratto di cocco, l’ossido di zinco e mescola dolcemente. Aggiungi l’acqua e l’aloe, avendo cura di farli intiepidire per evitare che la loro aggiunta a freddo faccia raggrumare gli altri ingredienti. Mescola con cura fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

2) Crema solare all’olio di mandorla dolce
– 1 cucchiaio da cucina di ossido di zinco
– 250 grammi di olio di mandorle
– due gocce dell’essenza preferita
– 30 grammi di cera d’api

Lascia sciogliere a bagnomaria la cera d’api. Aggiungi gli altri ingredienti uno a uno, continuando a mescolare fino a ottenere una crema morbida e priva di grumi.

3) Crema solare al karité
– un cucchiaio di ossido di zinco
– 3 cucchiai di gel d’aloe
– 250 grammi di burro di karité

Fai sciogliere il karité a bagnomaria. Aggiungi, mescolando con cura, l’ossido di zinco e il gel d’aloe.

La preparazione di questi prodotti prevede l’utilizzo dell’ossido di zinco in qualità di schermo contro i raggi solari: per ottenere una protezione solare più alta di 20, basterà avere cura che la percentuale di questo ingrediente superi il 25% del prodotto finito. Puoi portarlo sempre con te, anche in spiaggia, riponendolo nella confezione ormai vuotata e ben lavata di un vecchio cosmetico. Per un’esposizione sicura, occorre conservare il proprio solare fai-da-te in un luogo fresco e asciutto, rinnovando di tanto in tanto l’applicazione sulla pelle e cercando sempre di non esporsi durante le ore più calde della giornata. Neanche il migliore prodotto, infatti, potrebbe evitare i danni provocati da un’esposizione al sole irresponsabile.






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!