Come pulire il frigorifero risparmiando



È possibile avere un frigorifero perfettamente pulito senza l’uso di prodotti chimici? Certo, lo si può avere con i prodotti naturali, decisamente più economici e altrettanto efficaci per raggiungere l’obiettivo di un frigorifero splendente, profumato e privo di muffa. Ecco quattro soluzioni “fai da te” con quattro diversi prodotti naturali, per pulire sia la superficie esterna del vostro frigo sia gli scaffali all’interno. Il primo passo da fare è svuotare il frigo da tutti gli alimenti che si trovano al suo interno, operazione necessaria per poter dare inizio ad una pulizia approfondita. 

Occorrente

[divider] [checklist]
  • Bicarbonato
  • Aceto bianco
  • Succo di limone
  • Panno antistatico
  • Acqua
[/checklist]

Ecco come

[divider] [dropcap]1[/dropcap] Bicarbonato: è il primo prodotto naturale con il quale si può pulire il frigo. Basta metterne tre cucchiai in mezzo litro d’acqua, mescolare e poi immergervi un panno. Dopo averlo strizzato, lo si può adoperare per le macchie esterne (ad esempio ditate o gocce) e per quelle interne. Con il bicarbonato si possono pulire anche le parti fisse che si trovano dentro il frigo, comprese le guarnizioni in gomma, stando attenti però a non rimuoverle dalla loro sede. Il bicarbonato ha proprietà sbiancanti e antisettiche.

[dropcap]2[/dropcap] Aceto bianco: per le macchie più consistenti, che non è stato possibile rimuovere con acqua e bicarbonato, è indicato un panno imbevuto nell’aceto bianco. Per pulire i comparti estraibili, sia quelli in vetro che i grigliati, si consiglia invece di metterli in ammollo dentro una bacinella d’acqua tiepida con un bicchiere di aceto. Lasciarli immersi nell’acqua per mezzora e poi asciugarli con particolare attenzione, così da scongiurare la formazione di muffa. L’aceto è un eccellente disinfettante, sgrassatore e anti-calcare.

[dropcap]3[/dropcap] Panno antistatico: è consigliato per rimuovere la polvere che si deposita sulla superficie del frigo, in particolare nel lato posteriore. Il panno antistatico va passato anche sulla serpentina refrigerante. Questo tipo di intervento è utile non solo per la pulizia, ma anche per migliorare la resa energetica dell’elettrodomestico e ridurne così i consumi.

[dropcap]4[/dropcap] Limone: una volta eliminate le macchie con il bicarbonato e l’aceto bianco, prendere una tazza d’acqua e mescolarla con il succo di un intero limone. Con questa miscela va imbevuto un panno in microfibra, che verrà poi utilizzato per ognuna delle superfici interne del frigo. Una soluzione più semplice potrebbe essere quella di versare l’acqua e limone in una confezione di detersivo spray, in modo da poter spruzzare il liquido dove necessario con maggiore comodità. Questo sistema consente di neutralizzare i cattivi odori e dare un fresco profumo al frigorifero.

Per evitare, in futuro, che si formino di nuovo odori sgradevoli, si raccomanda di sistemare gli alimenti nel frigo all’interno di recipienti chiusi. La pulitura completa andrebbe effettuata ogni due settimane circa. Un altro suggerimento contro i cattivi odori è quello di sistemare nella parte inferiore del frigo un bicchiere contenente bicarbonato – da cambiare ogni mese – che assorbirà gli odori sgradevoli rilasciati dai cibi.






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!