Come pulire casa con le spezie



Il condimento è l’utilizzo più comune che si fa delle spezie, ma è bene sapere che non è l’unico. Innanzitutto hanno proprietà salutari per l’organismo, le quali si rivelano preziose per mantenerlo sano. Ma non è tutto: le spezie possiedono anche proprietà sgrassanti ed igienizzanti, dunque possono essere adoperate per le pulizie domestiche. I motivi per cui è meglio preferire le sostanze naturali a quelle chimiche sono molteplici: rispetto dell’ambiente, ma anche di noi stessi e del nostro corpo. Meglio affidarsi, dunque, alle sostanze naturali. Vediamo come.

[divider] [dropcap]1[/dropcap] Olio essenziale di eucalipto: si tratta di un potente antisettico e ottimo deodorante, capace anche di regolare il respiro. Si può aggiungere al bucato ma può essere utilizzato anche per i pavimenti, in modo particolare durante i mesi invernali, periodo nel quale le case rimangono chiuse a lungo.

[dropcap]2[/dropcap] Chiodi di garofano: l’olio essenziale che si ricava dal bocciolo essiccato contiene una sostanza, le cui proprietà sono antisettiche e anestetiche, diventa anche un ottimo anti-tarme se messi  negli armadi.

[dropcap]3[/dropcap] Cannella: il suo profumo caratteristico si può utilizzare per deodorare gli ambienti. Al posto dei classici deodoranti, molto meglio un infuso con stecche di cannella e buccia d’arancia. L’olio essenziale di cannella può essere adoperato per le pulizie, mettendone una piccola quantità nell’acqua che useremo per piatti, pavimenti e altre superfici.

[dropcap]4[/dropcap] Olio di lavanda: le proprietà degli oli essenziali contenuti nella lavanda sono molteplici. Si va da quelle disinfettanti a quelle cicatrizzanti e diuretiche. L’olio di lavanda può essere utilizzato come sedativo leggero, ma può tornare utile nei lavori domestici in qualità di disinfettante per il bucato: sono sufficienti poche gocce da mettere nella vaschetta insieme all’ammorbidente.

[dropcap]5[/dropcap] Infuso di melissa: dopo aver fatto il bucato e lavato i pavimenti, come fare per avere vetri puliti e senza aloni? L’infuso di melissa è perfetto: basta metterne 400ml in un contenitore spray insieme a 200ml di aceto bianco. Prima di utilizzarlo è necessario agitarlo un poco e, dopo averlo spruzzato sulle superfici in vetro, sarà sufficiente passarvi sopra un semplice panno in cotone.

[dropcap]6[/dropcap] Buccia di limone: il processo è un po’ laborioso: bisogna riempire un contenitore per tre quarti con bucce di limone e aggiungere dell’aceto. Dopo aver fatto riposare il contenuto per due settimane, si deve filtrare il liquido, che avrà assunto colore dorato. Il detergente è pronto e può essere utilizzato sia puro che diluito con l’acqua per pulire e disinfettare il bagno.






Articoli simili



Campioniomaggio.it

è la prima community italiana che raccoglie tutte le offerte di campionatura gratuita, coupon e concorsi online, presenti in rete. Un vero e proprio magazine dedicato al mondo del risparmio che, prendendo le mosse dalla ormai famosa trasmissione ‘Pazzi per la spesa’, offre tanti consigli per avere prodotti gratis e risparmiare sugli acquisti di tutti i giorni.Il portale è suddiviso in categorie per facilitare la navigazione: campioni omaggio, concorsi, coupon, offerte/promozioni e sondaggi retribuiti. Ogni post contiene tutte le informazioni e i link su cui cliccare per richiedere campioncini e buoni sconto, offerti da aziende che vogliono promuovere o lanciare i propri prodotti sul mercato. Campioniomaggio.it è un utile strumento per conoscere nuovi prodotti e imparare ad usufruire in maniera oculata e selettiva delle offerte presenti nel web!